Piercing e fori alle orecchie come e dove farli: tendenze moda e norme igieniche

da Mara Mencarelli  -  3 Gennaio 2018, 16:05  -  #benessere e alimentazione

Sia i fori alle orecchie detti buchi alle orecchie che i piercing hanno origini antiche specie in alcuni popoli. In Europa invece, ma anche in America e altri paesi sono diventati una tendenza moda che, talvolta viene spinta fino all'estremo. A parte la tendenza di forare alle bambini i lobi in tenera età, cosa che negli anni si è andata perdendo un poco nel nostro paese, generalmente si sceglie di farsi i buchi alle orecchie o i piercing in età adolescenziale o successivamente. 

 

 

Piercing e fori alle orecchie come e dove farli: tendenze moda e norme igieniche

Generalmente, fori alle orecchie o piersing di ogni genere richiedono orecchini anallergici, ciò non toglie che in alcune persone predisposte la ferita potrebbe tardare comunque a cicatrizzarsi come è successo sia a me che a mia figlia (in foto). Vi consiglio se notate questo fenomeno di adottare orecchini in oro. Ad ogni modo gli orecchini anallergici o in oro andranno sterilizzati mentre la ferita va curata sempre disinfettando più volte al giorno ed applicando apposite pomate antibiotiche, se necessario. Evitate di bagnare la zona con sapone o shampoo per una settimana circa. Se vi rivolgete ad un centro apposito o all'orefice assicuratevi che osservi tutte le norme igieniche necessarie adottando prodotti nuovi e sterili. attenzione ai capelli che possono attorcigliarsi all'orecchino favorendo un infezione.

Un piercing a rischio: Elice o antielice e in bocca 

Se decidete di forare l'elice o l'antielice sappiate che in alcuni casi tarderà a cicatrizzare e può andar incontro ad un fastidioso inconveniente quello di un iper-cicatrizzazione con produzione di tessuto che spesso può creare sull'orecchio gobbe e protuberanze davvero molto antiestetiche.

 

 

Oltre al trago, (a vostro rischio e pericolo),  vi sconsiglio anche il piercing effettuati nel cavo orale o sulla lingua questo per un motivo ben preciso: il pH del cavo orale viene alterato dalla presenza del metallo, di qualsiasi tipologia esso sia. A lungo andare questa modifica del pH può favorire l'insorgenza di patologie dovute ad infezioni di funghi, virus e batteri che possono interessare il cavo orale o lo stomaco ed il sistema digerente. Se notate la comparsa di afte o sanguinamento abbondante delle gengive rimuovete lo "smile" o altri piercing che avete in bocca, usate un buon collutorio antibatterico e cercate di risolvere la situazione.  

Quali piercing sono meno a rischio 

Inutile dirlo, i fori meno a rischio sono quelli del lobo i più tradizionali che guariscono in fretta e in genere non hanno conseguenze di sorta, tranne che in alcuni casi in cui, se praticati troppo bassi ed in lobi piccoli, nel tempo, tendono ad aprirsi tagliando in due il lobo. Se vi accorgete di avere un foro a rischio in tal senso utilizzate solo orecchini a lobo di dimensioni contenute e leggeri, e fatevi fare un altro foro più alto, arretrato rispetto al precedente.

 

 

Attenzione ai piercing all'ombelico sebbene siano molto gradevoli da vedere e vadano molto di moda, sappiate che possono agganciarsi con facilità mentre si svolgono alcune attività sportive tipo il ballo, ad esempio, ho assistito personalmente a tale evenienza e vi assicuro che non è stato affatto piacevole. A tal proposito sembra che piercing e i fori alle orecchie possano interagire negativamente con le prestazioni sportive in quanto purtroppo vanno a stimolare dei centri nervosi specifici esattamente come l'agopuntura. Se siete dei veri sportivi informatevi bene prima di farvi fare un piersing e scegliete solo quelli che incidano positivamente o in modo minore sulla vostra attività. 

Dove comprare orecchini e piercing

Piercing e fori alle orecchie costituiscono una moda molto diffusa ed è dunque facile reperire orecchini e piercing in po' ovunque, sia nei negozi fisici che negli store online dove l'offerta è davvero enorme e spesso vantaggiosa. in questo caso vi conviene acquistare una certa quantità in modo da poter risparmiare sulle spese di spedizione. Dunque i fori ed i piercing piacciono, personalizzano  molto il proprio look ed il proprio modo di essere, esattamente  come i tatuaggi ma vanno scelti e fatti con consapevolezza tenendo conto del fattore estetico ma anche dei centri nervosi che il foro andrà a stimolare.